ATST – ODEC Ticino

L’ATST – ODEC Ticino opera per porsi in modo propositivo e costruttivo di fronte ai frequenti e repentini cambiamenti del mercato professionale e formativo. Tutto ciò per dare modo ai diplomati ed ai futuri diplomati di poter trovare una corretta collocazione e posizione nel mondo del lavoro.

Per spiegarci meglio

ATST – ODEC TICINO SI OCCUPA

  • di valorizzare la formazione professionale e promuovere la formazione continua
  • di rappresentare studenti e diplomati delle scuole specializzate superiori a livello cantonale e nazionale;
  • di difenderne gli interessi a livello educativo;
  • di creare una rete di contatti in ambito educativo e in ambito professionale;
  • di promuovere l’immagine per trovare una chiara posizione in ambito economico e politico;
  • di fungere da partner per i membri per quanto riguarda tematiche deontologiche, di rispetto e di fair-play;
  • di promuovere gli aspetti legati alla formazione e al perfezionamento professionale dei propri soci.

 

Inchiesta ODEC sui salari SSS -2017/2018 – più di un semplice sondaggio

Cari diplomati SSS, ogni due anni l’associazione mantello ODEC fa un’inchiesta sulla situazione salariale e lavorativa dei diplomati SSS. Vi chiede pochi minuti per partecipare all’inchiesta online all’indirizzo www.odec.ch/sal_i I dati raccolti servono a dare una panoramica della situazione lavorativa, dello sviluppo di carriera, salariale e della formazione continua da poter argomentare proprio con dati alla mano nell’intento di aumentare la visibilità del settore SSS e valorizzare la formazione nel paesaggio formativo.

10 domande al riguardo per vedere cosa può dimostrarci l’inchiesta oltre lo sviluppo salariale:

  1. Ci sono 58 indirizzi di studio diversi – come può l’inchiesta ODEC aumentarne la visibilità?

L’inchiesta ODEC mostra la formazione SSS e i loro diplomati nel loro insieme: come in un mosaico più partecipanti ci sono, più si da una panoramica globale dettagliata; il mondo economico e politico percepisce quindi i diplomati SSS come gruppo e non più come un fenomeno marginale.

  1. Perché vale la pena che i diplomati di tutti gli indirizzi di studio partecipino?

L’inchiesta ODEC è proprio per gli indirizzi di studio con pochi studenti una grande opportunità per farsi conoscere anche oltre alla propria cerchia grazie alla comparazione con gli altri rami.

  1. Ci sono indirizzi che non figurano in alcuna inchiesta ODEC – quale svantaggio comporta?

Gli indirizzi che non figurano non vengono percepiti al di fuori del loro ramo come indirizzi di studio SSS: mancano i relativi dati statistici, dati che in certi contesti determinano il valore della formazione perché solo quel che statisticamente può essere provato, “esiste”. Dovrebbe quindi essere nell’interesse di tutti i diplomati SSS di aumentare la visibilità grazie anche a dati statistici comprovati.

  1. Perché dovrebbero partecipare anche i rami con un numero esiguo di studenti?

Se per la mera inchiesta sul salario ci vogliono almeno 50 risposte ci sono anche altri ambiti che anche con meno risposte forniscono dati statistici significativi che aiutano a far conoscere il percorso formativo SSS.

  1. Ci sono ambiti come quello sociosanitario che sottostanno a un contratto collettivo – perché dovrebbero partecipare?

La questione salariale è solo un aspetto tra tanti altri. Più importante ancora è di presentarsi come un unico settore SSS. Oltre a domande sul salario vengono richiesti aspetti sullo sviluppo di carriera, sulla formazione continua, sul profilo SSS e sull’influsso della digitalizzazione – aspetti importanti per ogni ramo e anche per quello il ramo sociosanitario parteciperà, per la prima volta, a questa inchiesta.

  1. Che cosa si chiede esattamente nell’ “Inchiesta Salari SSS 2017/2018”?

La questione salariale che da anche il nome a quest’inchiesta è l’aspetto più conosciuto ed è un argomento importante nella contrattazione sul salario, interessante quindi per coloro che si interessano della formazione SS. Ma si parla anche della carriera dei diplomati SS, di preferenze nella formazione continua, dei rami maggiormente richiesti dei neodiplomati, dell’attività nelle varie regioni ecc.

  1. L’Inchiesta Salari SSS diventa sempre più articolata – di quali argomenti si arricchisce?

Da un lato ci sono rami che permettono un rilevamento più differenziato e specifico, dall’altro ci sono dati statistici sulla carriera, sullo sviluppo salariale o sulla combinazione di questi due elementi che però richiedono almeno 100 risposte per indirizzo di studio per essere significativi.

  1. Che cosa può dirci il KOF sulla digitalizzazione?

Interamente in mano alla KOF dell’ETH Zurigo le domande sulla digitalizzazione permettono di elaborare uno dei primi studi scientifici che possono basarsi su una quantità cosi alta di dati riguardanti i diplomati e studenti SS. In questo modo viene garantito che il mondo accademico presti attenzione ai diversi dati interessanti. Questa collaborazione con il KOF è ovviamente un grande passo in avanti per quanto concerne la notorietà e il posizionamento dei diplomati SS.

  1. Chi può partecipare all’inchiesta?

Essendo un’inchiesta statistica sul mondo SSS ogni persona che dispone di un diploma SSS (o di un titolo precedente) nonché che sta studiando presso una SSS può partecipare all’inchiesta, ottenendo anche interessanti sconti: i membri ODEC la ricevono gratis, i non-membri a Fr. 20.- anziché Fr. 50.-

  1. Quali canali si usano per chiedere la partecipazione all’inchiesta?

Chiediamo via mail, newsletter o tramite il nostro Bulletin ai nostri membri e a tutte le persone che sono nel nostro sistema. Le stesse Scuole specializzate superiori incoraggiando i loro studenti e diplomati a prendere parte all’inchiesta: grazie al loro sostegno la partecipazione è cresciuta parecchio negli ultimi anni.

Chi non partecipa ha perso una grande opportunità di promuovere il proprio settore. Senza partecipanti all’inchiesta non ci saranno dati statistici precisi. Dedicate quindi 5 minuti all’inchiesta ODEC sui salari:www.odec.ch/sal_i (entro il 15 giugno 2017)